Si dovrebbe co-segno un prestito per studenti?

Si dovrebbe co-segno un prestito per studenti?

Decidere di co-firmare un prestito per studenti si riduce se si può rimborsare l’intero prestito da soli, se necessario.

Si dovrebbe co-firmare un prestito per studenti solo se si può permettersi di pagare di nuovo te stesso, perché potrebbe essere necessario.

Co-firma ti rende legalmente responsabile di rimborsare il prestito se il mutuatario primario non può. E se non si può permettere di effettuare i pagamenti, il credito verrà danneggiato.

Se potete permettervi di co-segno, si dovrebbe fare in modo da conoscere i rischi e come si può scendere il gancio per il prestito in futuro.

Opzioni da considerare prima di co-firma

Prima di applicare per un prestito di studio privato come un co-firmatario, indirizzare il mutuatario primario verso le altre opzioni.

Assicurarsi che hanno presentato l’applicazione gratuita per Federal Student Aid, o FAFSA, per beneficiare di tutti gli aiuti federali studente. Sono compresi gli aiuti libero o guadagnati, come borse di studio, borse di studio e di studio-lavoro, così come i prestiti agli studenti federale.

Per gli studenti universitari, i prestiti agli studenti federale sono la scelta migliore, perché non richiedono storia di credito o di un co-firmatario per qualificarsi. La maggior parte dei prestiti privati ​​fanno.

Rispetto ai prestiti federali, prestiti privati ​​tendono a portare i tassi di interesse più elevati e hanno un minor numero di opzioni di rimborso o di opportunità per il prestito perdono. Essi dovrebbero essere considerati solo dopo che tutti gli aiuti federali è stato raggiunto il limite massimo.

Ci sono un paio di prestiti agli studenti privati ​​che non richiedono un co-firmatario. L’approvazione è basata sulla carriera e di reddito potenziale, ma quei prestiti portare i tassi di interesse più elevati rispetto ad altre opzioni private.

Chi può co-firmare un prestito?

Praticamente chiunque con una storia di credito di qualifica può co-firmare un prestito di studio.

Questo significa che si potrebbe co-firmare un prestito di studio per il vostro bambino, nipote, un altro parente o anche un amico. istituti di credito privati ​​nella ricerca di co-firmatari con un reddito costante e buono da ottimi punteggi di credito, in genere nelle alte 600 o superiore. Essi considerano anche altri debiti che già avete.

Un co-firmatario fornisce un accesso mutuatario di finanziamenti all’università lui o lei altrimenti non avrebbe avuto; può anche aiutare il credito studente build.

Ma solo perché si può co-firmare un prestito non significa che si dovrebbe.

Come co-firma colpisce il vostro credito

Quando co-firmare un prestito, si consegni le chiavi per il credito verso il mutuatario studente.

L’impatto della co-firma si farà sentire anche prima che un prestito viene approvato: si otterrà un ding temporanee sul tuo punteggio di credito quando il creditore compie un tiro duro sulla vostra storia di credito durante la fase di applicazione.

Una volta approvato, il prestito e la sua storia di pagamento verranno visualizzati sul vostro rapporto di credito. Eventuali mancati pagamenti possono danneggiare il tuo credito.

Se il mutuatario non può soddisfare i pagamenti e non è in grado di coprire, il prestito potrebbe andare in default. E ‘un segno nero che rimarrà sul vostro rapporto di credito per sette anni, tra le altre conseguenze finanziarie.

Altri rischi di co-firma

Co-firma può influenzare la capacità di prendere in prestito. Co-firma di un prestito aumenta la parte “debito” del rapporto debito-reddito, che possono influire sulla capacità di ottenere nuovo credito per le cose come una macchina o una casa.

I ritardi di pagamento potrebbero avere istituti di credito o collezionisti dopo di te. Non appena un pagamento è in ritardo o mancati, si può sentire dal creditore, o, peggio, un esattore. Per evitare mancati pagamenti, incoraggiare il mutuatario primario di firmare per autopay o comunicare con loro ogni mese prima che i pagamenti sono dovuti.

Potresti essere responsabile in caso di morte o invalidità. Può sembrare morboso, ma scoprire la politica del creditore se un mutuatario muore o viene disattivato. Se essi non consentono per il perdono, la responsabilità di effettuare i pagamenti sarebbe caduta solo a voi.

Ciò che di discutere con il mutuatario studente

Co-firma richiede una discussione aperta con il mutuatario primario, che dovrebbe conoscere i rischi che stai prendendo come un co-firmatario e come rimborso a lungo termine influenzerà la vita dopo il college. Quella discussione dovrebbe includere quello che stanno studiando, quando essi si aspettano di laurearsi e quali potrebbero essere le loro prospettive di lavoro e di reddito potenziale.

È probabile che conosci bene il mutuatario, in modo da porsi: ha questa persona ha dimostrato che lui o lei è abbastanza responsabile per assumere l’impegno di un prestito? Per completare anni di studio? Se la risposta è no, allora è necessario indicare il mutuatario verso altre opzioni.

Come rimanere in cima di un prestito co-firmato

Quando un creditore fa un’offerta, leggere pagherò del prestito in pieno per capire tutti i dettagli. Ad esempio, il creditore privato Sallie Mae dice la quota mutuatario primario e co-firmatario la responsabilità di effettuare i pagamenti in tempo.

Per evitare sorprese future, scoprire quale livello di comunicazione riceverai come un co-firmatario. Questo potrebbe includere quando i pagamenti sono fatti o quanto tempo dopo un mancato pagamento che ti sentiresti di una notifica, insieme ad alcuna commissione di valutazione. Chiedere al creditore come riceverai notifica, come ad esempio telefono, e-mail o posta.

Se il mutuatario si dice che lui o lei non può soddisfare un pagamento prima che sia dovuto, contattare immediatamente il mutuante per scoprire le vostre opzioni. Si può essere in grado di ottenere su un nuovo piano di rimborso o di innescare una pausa temporanea nei pagamenti.

Come ottenere rilasciato da co-firma

Ci sono due metodi di ottenere rilasciato da co-firma responsabilità: rilascio di co-firmatario e di rifinanziamento.

rilascio di co-firmatario è una funzione che si desidera cercare in un prestito di studio privato. La maggior parte degli istituti di credito permettono il vostro nome e responsabilità legale per essere rimosso dal prestito una volta che il mutuatario ha fatto un certo numero di pagamenti puntuali. Questo numero varia da 12 a 48 mesi, a seconda del creditore.

Si può anche puntare al mutuatario di rifinanziamento, che eliminerebbe il tuo nome dal prestito e permettere al mutuatario di combinare i suoi prestiti agli studenti in un unico prestito con un tasso di interesse più basso, se si qualificano. Per rifinanziare, avranno bisogno per soddisfare le esigenze di credito e di reddito, e hanno un record di pagamento on-time.

Come co-firmare un prestito di studio privato

Se sei pronto a co-firmare un prestito, si e il mutuatario deve confrontare le offerte di diversi istituti di credito per studenti, comprese le banche, cooperative di credito e istituti di credito on-line, per trovare le tariffe più basse.

Come co-firmatario si vuole fare in modo che il prestito ha la massima flessibilità sui pagamenti. Considerate le caratteristiche di prestito come protezioni mutuatario – differimento e tolleranza – con opzioni di rimborso e la disponibilità di rilascio co-firmatario.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

5 scomode verità su Agenti Immobiliari

5 scomode verità su Agenti Immobiliari

Gli agenti possono essere un aiuto – o un ostacolo – nel cammino acquisto e di vendita. Qui ci sono alcune cose da sapere prima di assumere uno.

L’acquisto o la vendita di una casa è probabilmente la più grande transazione finanziaria che tu abbia mai completa. Gli agenti immobiliari possono guidare l’utente attraverso il processo, ma assumere quella sbagliata, e si potrebbe perdere tempo prezioso e denaro.

Come in ogni professione, ci sono top-notch agenti immobiliari che fanno le cose dal libro e quelli poco brillanti che tagliano gli angoli. Per evitare una brutta esperienza, è necessario fare qualche ricerca e chiedere un sacco di domande.

Imparare queste lezioni ora per aiutarvi a prendere decisioni migliori più tardi.

1. A volte lavorano per entrambe le parti

In alcuni Stati, lo stesso agente immobiliare può rappresentare sia l’acquirente e il venditore in una transazione. Si chiama dual agenzia, e mentre può accelerare le cose, consentendo acquirenti e venditori di comunicare con lo stesso agente, può anche invitare i gravi conflitti di interesse. Pensateci: Acquirenti e venditori raramente hanno gli stessi obiettivi per un accordo, così come può un agente fare ciò che è meglio per entrambi?

Quando loro di rivelare dual agenzia, come previsto dalla legge, gli agenti dovrebbero attentamente spiegare cosa ti perderai accettando di esso, dice Richard Harty, un esclusivo acquirente dell’agente e co-proprietario di Harty Realty Group a Highland Park, Illinois.

Se non chiedete e un agente disonesto non dice, si può inconsapevolmente rinunciare lealtà indivisa del vostro agente e l’aspettativa che faranno notare problemi con la proprietà o il contratto – entrambi grandi motivi per acquirenti e venditori di ogni hanno il proprio agente, in primo luogo.

2. Non sanno che cosa la vostra casa vale la pena

Agenti di solito guardano recenti vendite di case simili e ti danno il loro parere del valore della vostra casa in base all’esperienza, ma che da solo non dovrebbero decidere il prezzo richiesto.

Un agente ingannevole potrebbe esagerare il valore di se pensano che convincerà il proprietario della casa di firmare un accordo di profilo, o sottostimano se pensano che significa una rapida vendita, afferma Doug Miller, un avvocato immobiliare nella zona di Minneapolis e direttore esecutivo del Consumer I sostenitori in American Real Estate, un’organizzazione no-profit nazionale.

Un professionista perito immobiliare in grado di fornire la più accurata stima del valore di casa . Anche se può costare circa $ 300 o $ 400, ottenendo una valutazione prima di mettere la vostra casa sul mercato può aiutare a impostare un prezzo realistico.

3. Il loro incarico è negoziabile

agenti Listing possono aspettarsi di accettare la loro commissione – in genere circa il 6% del prezzo di vendita – senza dubbio, ma certamente non è necessario. Anche se può essere scomodo, negoziare il tasso di commissione è completamente entro i vostri diritti, e si dovrebbe discutere prima di firmare qualsiasi tipo di contratto. Inizia facendo domande specifiche su quanto andrà direttamente al vostro agente e il livello di servizio ci si può aspettare in cambio di detta commissione.

Durante la negoziazione, è importante sapere che gli agenti sfogliare tipicamente dividere la commissione con l’agente del compratore. Essi possono avere ciascuno di pagare una parte della commissione conseguente alla loro società di brokeraggio, pure.

4. Non sono davvero sicuro di una casa aperta vi aiuterà

Anche se alcuni agenti di quotazione insistono case aperte sono di vitale importanza, le statistiche raccontano un’altra storia: Nel 2017, solo il 7% degli acquirenti ha trovato la loro nuova casa in una casa aperta o da un segno cantiere, secondo un National Association of Realtors (NAR) sondaggio.

Gli acquirenti che pianificano proiezioni sono quasi sempre controllati finanziariamente, Bill Gasset, un agente immobiliare a Re / Max Executive Realty a Hopkinton, Massachusetts, ha detto in una e-mail. Aperti gli acquirenti di casa, d’altra parte, non possono ancora essere preapproved da un creditore.

E poi c’è l’aspetto della sicurezza. La maggior parte dei venditori non pensare al fatto che chiunque può venire attraverso la porta di una casa aperta, Gasset detto. “Il peggio aspetto negativo di una casa aperta è un furto”.

In definitiva, la scelta di avere una casa aperta è solo vostra. Ponderare rischi e benefici con attenzione prima di decidere.

Assistere una casa aperta come un acquirente è un buon modo per ottenere cordata in dual agenzia, grazie ad una politica NAR di “procurare causa”, dice Miller – a tutti gli effetti, che ha causato a procurare la casa. La regola dice l’agente che per primo vi presenta la vostra futura casa ha diritto alla commissione piena.

Se si visualizza una casa aperta e decide di fare un’offerta, l’agente iscrizione può prendersi il merito per il vostro interesse. “Senza alcun preavviso a voi, che avete appena perso il tuo diritto di assumere il proprio agente e negoziare la sua quota”, dice Miller. Evitare attraversando questa linea immaginaria da essere attenti a come ci si impegna con un agente casa aperta. Non fornire il proprio nome, firmare qualsiasi documentazione o discutere la tua opinione su casa con l’agente di quotazione a meno che non si deve, dice Miller. Se ti piace davvero una casa aperta, lasciare e trovare l’agente di un acquirente che può aiutarvi a fare un’offerta.

5. I loro fornitori di servizi non sono sempre migliori

Un ispettore di casa, avvocato immobiliare, società titolo o altro fornitore di servizi suggerito dal vostro agente non è sempre l’opzione migliore o più conveniente. Il loro fornitore raccomandato può essere un conoscente, o in alcuni casi, disposti a fornire l’agente con un incentivo per questo rinvio.

I consumatori dovrebbero intervistare diversi fornitori potenziali e fare la propria decisione su chi assumere, Harty dice.

Scegli il tuo agente immobiliare con attenzione

Per evitare di lavorare con l’agente sbagliato, non assumere il primo si parla, anche se sono un “amico di un amico.” Prendi questi passi per controllare la situazione fin dall’inizio.

Intervista più agenti immobiliari. Chiedere a ciascun candidato come pensano di aiutarvi a comprare o vendere al miglior prezzo possibile. Chiedere sempre i riferimenti, guardare un elenco dei loro recenti operazioni e chiedere se sono disposti a negoziare la loro commissione.

Noleggio per le competenze esatti necessari. Anche se sono in grado di fare sia l’acquisto e la vendita lati di una transazione, molti agenti specializzati in una parte o dall’altra. Utilizzare questo a vostro vantaggio. Se stai per acquistare, trovare l’agente di un acquirente che prendo il tempo per aiutare a trovare esattamente quello che stai cercando. Se vendi, cercare un agente di quotazione che ha una storia di andare a prendere un buon prezzo e la chiusura nei tempi previsti.

Ottenere un avvocato immobiliare coinvolti. Anche se non sempre richiesto dalla legge dello Stato, avendo una revisione indipendente avvocato tutti gli accordi ed i contratti possono essere una mossa intelligente. A differenza di agenti, avvocati immobiliari possono offrire legalmente consigli su tutte le parti del contratto di acquisto, Miller dice.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Si dovrebbe pagare il mutuo prima di andare in pensione?

Si dovrebbe pagare il mutuo prima di andare in pensione?

E ‘ideale per pagare il mutuo prima di ritirarsi, ma a volte non è possibile. Hai alternative.

La maggior parte delle persone sarebbe meglio non avere mutui in pensione. Relativamente pochi otterrà alcun beneficio fiscale da questo debito, ed i pagamenti possono ottenere più difficile da gestire un reddito fisso.

Ma andare in pensione un mutuo prima di andare in pensione non è sempre possibile. Pianificatori finanziari raccomandano la creazione di un piano B per essere sicuri di non finire casa ricchi e poveri di cassa.

Perché una pensione senza mutuo di solito è meglio

interesse del mutuo è tecnicamente deducibili dalle tasse, ma i contribuenti è distintamente indicato per ottenere il break – e meno volontà, ora che il Congresso ha quasi raddoppiato la deduzione standard. Comitato misto del Congresso sulla tassazione stima 13,8 milioni di famiglie potranno beneficiare della deduzione interessi ipotecari quest’anno, rispetto a più di 32 milioni l’anno scorso.

Anche prima riforma fiscale, la gente si avvicina il pensionamento spesso ottenuto meno beneficio dalla loro mutui nel corso del tempo, come i pagamenti passati dall’essere lo più interesse ad essere in gran parte principale.

Per coprire i pagamenti del mutuo, i pensionati hanno spesso a ritirare più dai loro fondi pensione di quanto farebbero se il mutuo fosse pagato. Quei ritiri di solito innescano più tasse, riducendo il pool di denaro che i pensionati devono vivere.

Ecco perché molti pianificatori finanziari raccomandano ai loro clienti pagano giù mutui mentre si lavora in modo che siano senza debiti quando vanno in pensione.

Sempre più spesso, però, le persone vanno in pensione a causa di denaro sulle loro case. Trentacinque per cento delle famiglie con a capo persone di età da 65 a 74 hanno un mutuo, secondo il sondaggio della Federal Reserve di Consumer Finances. Lo stesso vale per il 23 per cento di quelle 75 e più anziani. Nel 1989, le proporzioni sono rispettivamente 21 per cento e 6 per cento,.

Ma correre per pagare i mutui non può essere una buona idea, neanche.

Non farti più poveri

Alcune persone hanno abbastanza soldi in risparmio, investimenti o fondi pensione per pagare i loro prestiti. Ma molti avrebbe dovuto prendere una fetta consistente di quelle attività, che potrebbero lasciare loro a corto di denaro contante per le emergenze o le future spese di soggiorno.

“Mentre ci sono certamente benefici psicologici legati ad essere priva di mutuo, finanziariamente, è uno degli ultimi posti che avrebbe diretto un cliente per pagare in anticipo”, dice certificata pianificatore finanziario Michael Ciccone del Summit, New Jersey.

Tali grandi prelievi possono anche spingere le persone a scaglioni fiscali molto più alti e innescare fatture fiscali enorme. Quando un client è abbastanza ricco per pagare un mutuo e vuole fare in modo, PCP Chris Chen di Waltham, Massachusetts, raccomanda ancora diffondendo i pagamenti nel tempo per mantenere le tasse verso il basso.

Spesso, però, le persone nella posizione migliore per pagare i mutui possono decidere di non farlo perché possono ottenere un migliore ritorno sul loro soldi altrove, i pianificatori dicono. Inoltre, sono spesso quelli abbastanza ricchi per avere grandi mutui che ancora si qualificano per le detrazioni fiscali.

“Mutui molte volte hanno tassi di interesse a buon mercato che sono deducibili e quindi non può valere la pena pagare se il vostro portafoglio al netto delle imposte può superare esso,” dice PCP Scott A. Vescovo di Houston.

Quando un payoff non sia possibile, ridurre al minimo il mutuo

Per molti in pensione, pagando la casa semplicemente non è possibile.

“Scenario ‘pio desiderio’ Il caso migliore è che avranno una manna contanti tramite un’eredità o simili che possono essere utilizzati per pagare il debito”, dice PCP Rebecca L. Kennedy di Denver.

In costosi Los Angeles, PCP David Rae suggerisce clienti ipotecari appesantiti rifinanziare prima che si ritirino per abbassare i loro pagamenti. ( Rifinanziamento è generalmente più facile prima del pensionamento che dopo.)

“Rifinanziamento può diffondere il saldo mutuo residuo fuori più di 30 anni, riducendo notevolmente la parte del vostro budget si mangia”, dice Rae, la cui sede è a West Hollywood.

Coloro che hanno notevole capitale accumulato nelle loro case potrebbe prendere in considerazione un mutuo inverso , i pianificatori dicono. Questi prestiti possono essere utilizzati per pagare il mutuo esistente, ma non sono richieste pagamenti e il mutuo inverso non deve essere pagato fino a quando il proprietario vende, si muove fuori o muore.

Un’altra soluzione: ridurre le dimensioni di eliminare o almeno ridurre il debito ipotecario. CFP Kristin C. Sullivan, anche di Denver, incoraggia i suoi clienti a prendere in considerazione questa opzione.

“Non illuderti che i vostri bambini cresciuti saranno di nuovo in visita per tutto il tempo”, dice Sullivan. “Certamente non tenere abbastanza spazio e comfort per loro di tornare a vivere con te!”

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Rookie Real Estate Investing Mistakes to Avoid

Rookie Real Estate Investing Mistakes to Avoid

Real estate shows like Flip or Flop, Million Dollar Listing, and Flip This House can make it seem like there’s no way to lose the game. You invest a certain amount of cash in a property, update and renovate with care, then list for an almost-immediate sale. The stars of these shows may wind up earning less than they expect, but they never seem to lose their shirts.

But according to Mindy Jensen, community manager for real estate investing website Bigger Pockets, there are a ton of issues these shows never portray. They don’t show all the problems you encounter when you first start out, for example. They don’t show just how easy it is to underestimate rehab costs, or to forget about all the smaller expenses you’ll face along the way.

When you replace the tile in a kitchen, for example, it’s far too easy to estimate only the cost of the tile, and forget about things like tile adhesive, grout, tile sealer, sponges, and the value of your own time. “While these items aren’t super expensive, they still need to be accounted for,” said Jensen.

Then there are the big issues investors encounter that throw their budgets off track — things like foundation problems, zoning issues, and black mold. Somehow most real estate shows never delve into these murky areas where investors can wind up losing money on a deal.

Avoid These Five Real Estate Investing Mistakes

The reality is, real estate investing isn’t always as rosy or predictable as the TV shows make it out to be. This is true whether you invest in homes to “flip” them for new buyers, or whether you invest in rental properties to build long-term, passive income.

If you’re thinking about investing in real estate with the goal of flipping it for a profit or becoming a landlord, here are some of the rookie mistakes you’ll want to avoid:

#1: Forgetting the Home Inspection

Jensen says some buyers might be willing to forgo a professional home inspection to get a deal to go through. This is always a mistake, she says, since a home inspection can reveal all the repairs you’ll need to make and plan for. How can real estate investors properly run the numbers if they aren’t sure how much they’ll need to spend on repairs? The answer: They can’t.

Not only that, but it’s possible you could get the seller to cover some of the repair costs during the negotiation process. However, this is only possible if you know what’s wrong to begin with.

Jensen suggests walking through the home with the inspector to ask questions as they move from room to room. “Continue asking until you’re satisfied that you understand what they’re saying,” she said. While a home inspector won’t be able to give you estimates for repairs, they can often let you know approximately how much you’ll pay.

You can use this information to determine whether a property is worth investing in, or whether you should cut your losses and run.

#2: Not Running the Numbers

This leads us to another common mistake rookie real estate investors make. Sometimes would-be investors get so excited about buying a property they forget to formally vet the deal.

Not every property will make a good investment, says Jensen, and some properties don’t make sense at any price. For that reason, you have to sit down and run all the numbers to decide if a property is worth investing in.

At the bare minimum, you have to estimate mortgage payments, taxes, insurance, upfront repair costs, ongoing maintenance costs, and other expenses and compare them to the estimated market rent or sale price you’ll receive for the property.

And don’t forget to tally up and consider every expense you’re likely to encounter. “Not accounting for all expenses is the most frequent problem,” said Jensen. “Excluding vacancies and capital expenditures are the worst offenders.”

You will have a vacancy at some point, and not accounting for a month of lost rent every year (or every few years) can blow your entire profit. The same is true for big expenditures like a new roof, a new HVAC system, or a water heater.

#3: Failing to Properly Screen Tenants

If you’re investing in real estate to become a landlord, you’ll want to have a plan in place to vet and screen tenants who apply for your rental. Jensen says it can be difficult to spot potential problem tenants since bad renters won’t tell you their shortcomings upfront.

“No one is going to approach you as a tenant and say, ‘I’m not going to pay rent after the first month, and I’ll throw diapers in the toilet and punch holes in the walls,’ yet this happens far more often than you’d think when you don’t screen your tenants.”

Jensen says you should run credit checks as well as criminal background checks on prospective tenants. In addition, you should watch out for “red flags” that could signal you may have a problem. Some things to watch out for include:

  • Tenants who want to move in right away: “While not always a bad thing, it can mean someone is getting evicted,” said Jensen. “It’s also a sign of very poor planning on their part, and people who plan poorly for large things like a move will also tend to plan poorly for smaller things like paying rent on time.”
  • Wanting to pay upfront for a year: Jensen says this is a huge red flag for a few reasons. First, it may mean they want to do nefarious things in your property and don’t want you around. Second, it means they could be bad with money and may want to pay you ahead of time while they have some, possibly from an inheritance or some other type of windfall.

While vetting tenants is a crucial component of any landlord business, real estate investor Shawn Breyer of Sell My House Fast Atlanta says it’s also important you don’t unknowingly discriminate against tenants.

To avoid lawsuits from the Federal Housing Administration (FHA), you will need to tread carefully when managing a rental property so that you don’t unknowingly discriminate against tenants,” he said. “There are the obvious protected classes; race, color, religion, sex, and national origin. The two that new landlords accidentally discriminate against are age, family, and disabilities.”

If you have questions about when you can deny an application from a potential renter, Breyer says to seek out an attorney in your state.

#4: Not Having Enough Cash Reserves

We mentioned how you should always run the numbers when you invest in real estate, but it’s also important to make sure you have cash on hand to pay for big expenses you anticipate (e.g., a new roof or HVAC system) — and the surprise expenses you couldn’t predict if you tried (e.g., renters destroying your property).

According to Breyer, even if you recently renovated the property and you haven’t had any issues in a year, you should still be setting money aside. He also says this is one lesson he learned the hard way. He and his wife purchased a duplex as their first rental property and renovated it from top to bottom. Since everything was new, they thought they could relax and avoid pricey repairs for a few years. Boy, were they wrong.

“A year into the ownership, we were notified that the city was coming out to do a routine inspection to check out the property condition,” he says. “After the inspection, they sent us a three-page list of items that needed to be addressed, ranging from rewiring and replacing the roof down to replacing outlets and fixtures.”

In one month, they had to replace half of the roof, replace a furnace, install a new water heater, install a sump pump, and rewire the whole garage. The grand total turned out to be $13,357.

The important lesson here is that you should always set aside money for vacancies, repairs, upgrades, and surprise expenses. While there isn’t a hard and fast rule that dictates how much you should save, some landlords say setting aside 10% of the annual rent could be sufficient. Obviously, you may need to save more if you have larger expenses and component replacements coming up in the near future.

#5: Getting Advice from All the Wrong Places

When you first start out in real estate investing, it can seem like everyone has an opinion. Cornelius Charles of Dream Home Property Solutions in Ventura County, Calif., says one of the biggest rookie real estate mistakes you can make is taking these random opinions to heart.

“As we all know, people are more than willing to give their advice, no matter how good or bad it might be,” he says. “The last thing you want to do is to buy a rental property because your real estate agent says it will make the perfect rental without running the numbers and doing your own due diligence.”

When it comes to taking advice from people who have never invested in real estate before, take any “words of wisdom” with a grain of salt. The same is true when you’re getting advice from someone who might benefit from the sale of the property you want to buy, like your real estate agent.

Always do your own research and reach out to experienced real estate investors if there are concepts you need help understanding. You can also check out online platforms for real estate investors if you need to ask questions and get advice from people who have been through it all. The real estate investing forum at Bigger Pockets is an excellent resource when you’re first getting started.

The Bottom Line

Investing in real estate isn’t always as exciting or lucrative as our favorite real estate shows make it out to be. In the real world, buying property to renovate or rent out is hard work! There are also an endless number of perils to avoid, many of which you never see play out on television.

Before you buy a home to flip or manage, make sure you have an expert to lean on, a good handle on the numbers, and the discipline to walk away if the property you want winds up being a sour deal. If you rush into real estate without having your ducks in a row, you could wind up learning these lessons and plenty of others the hard way.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Cinque situazioni in cui il denaro e le emozioni non si mescolano

Cinque situazioni in cui il denaro e le emozioni non si mescolano

Mescolando il denaro e le emozioni raramente è una buona idea. E ‘quasi mai finisce bene.

Ma ci sono alcuni momenti chiave nella vita in cui questo è particolarmente vero, ad esempio quando si passa attraverso un divorzio, acquisto di una casa, o dopo aver perso una persona cara e che eredita una notevole quantità di denaro.

E ‘facile in questi tempi a lasciare il giudizio emozioni nuvola e fare scelte finanziarie deplorevole che perseguiterà per gli anni a venire. Con questo in mente, qui ci sono cinque momenti chiave nella vita in cui è meglio controllare le vostre emozioni alla porta, come a prendere decisioni di denaro.

Homebuying e vendita

le transazioni immobiliari sono in genere tra le decisioni finanziarie più significative le persone fanno nella vita, e insieme a questo arriva un ottovolante di emozioni.

“Quando la posta in gioco sono così grande è ancora più importante per rimuovere le emozioni dal processo decisionale”, ha detto Leon Goldfeld, co-fondatore del sito di intermediazione immobiliare Yoreevo.

Per aiutare a fare questo, Goldfeld raccomanda un periodo di buffer di 48 ore. Se si trova una casa che ami, premere il pulsante di pausa. Trascorrere qualche giorno a pensarci prima di prendere una decisione di acquistare. Durante quel tempo, porsi alcune domande chiave.

“Stai comprando perché è il tuo ‘casa dei sogni’ o perché è ad un prezzo interessante?”, Ha detto Goldfeld. “Idealmente la risposta è entrambe le cose. Ma quest’ultimo dovrebbe essere un requisito. Non separare le vostre emozioni può causare a pagare più del dovuto per una casa e un periodo di buffer può ridurre questo rischio “.

Quando si considera le due questioni, essere pratico e prendere in considerazione il quadro generale, aggiunge Tonya Lockamy, un agente immobiliare con sede in Florida.

“Così molti acquirenti prendere decisioni su case sulla base di decorazioni e colori della vernice che si collegano con”, ha spiegato. “Una casa ben arredata venderà più velocemente di una casa vuota ogni volta. Gli acquirenti hanno bisogno di essere più intelligente. Due cose che sono molto importanti quando si acquista una casa è la posizione e la struttura della casa. Il resto è facile da personalizzare a proprio piacimento.”

Da non trascurare, il processo di vendita di una casa può anche essere riempito di emozione. Dopo tutto, innumerevoli ricordi sono creati nella propria casa, feste celebrate, i bambini allevati, e di più, ognuno dei quali può tirare sul vostro cuore quando salutare.

“Questo aggiunge un’altra dimensione di stress quando avviare i negoziati”, ha detto Lockamy. “Ho visto i venditori a piedi dalle offerte a prezzo pieno in pura emozione a causa dello stress dei negoziati. E ‘importante che il venditore si concentra sulle condizioni del contratto al momento di rivedere l’offerta. È il prezzo equo? Quali sono i termini del periodo di controllo? Ci sono gli imprevisti? Per quanto tempo hanno a chiusura?”

Matrimonio e divorzio

Imbarcarsi in un nuovo matrimonio è un momento felice piena di pianificazione, i partiti, e la colorazione nei dettagli delle vostre speranze e sogni per il futuro.

Senza mettere un ammortizzatore su questa volta, è ancora importante per prendere decisioni intelligenti denaro e, soprattutto, per arrivare sulla stessa pagina finanziariamente. Pianificare una data soldi regolare con il vostro partner a parlare apertamente, in modo realistico, e abbastanza circa la vostra situazione finanziaria e gli obiettivi.

Iniziare a pensare razionalmente se si ha realmente bisogno di un, matrimonio costoso elaborato. Per quanto si potrebbe pino per una cerimonia da favola, la ricerca ha dimostrato che le coppie che spendono meno per i loro matrimoni sono meno probabilità di divorzio.

Parlando di questa possibilità, si potrebbe anche valutare l’ipotesi di un accordo prematrimoniale in atto per fornire un piano finanziario chiaro dovrebbe alla fine il matrimonio, dice Lisa Zeiderman, socio fondatore di New York ferma diritto matrimoniale e della famiglia Miller Zeiderman e Wiederkehr. “Nessuno vuole pensare all’idea di una giornata deposito per il divorzio, ma è un tutto possibile esito,” dice.

Anche se sei già sposato, un accordo post-nuziale può essere redatto per dividere correttamente i vostri beni. Inoltre, se hai avuto figli dal matrimonio, è possibile creare un accordo post-nuziale che include futuro finanziario tuoi figli.

Pre-NUPS a parte, il divorzio è un momento difficile per le coppie, quando le emozioni rendono anche la più sana in mezzo a noi agire un po ‘sgangherata. La chiave è di non lasciare quelle emozioni guidano il processo, dice Steven Weil, presidente e direttore d’imposta per RMS contabile a Fort Lauderdale, in Florida.

“Nel tentativo di punire l’altro, è facile spendere modo troppo sulla lotta di quanto si possa mai sperare di recuperare”, dice Weil. “Le coppie che vengono a una decisione amichevole non solo possono aspettarsi di mantenere più soldi sul tavolo per dividere tra di loro, ma possono anche ottenere il procedimento di mezzo e andare avanti con le loro vite.”

Eredità

Nei giorni e nelle settimane dopo aver perso una persona cara, può essere difficile da pensare. Si occupano di questioni finanziarie durante i periodi di cambiamento significativo può essere quasi impossibile.

“A seguito di ogni evento molto emotivo, ottenere la vostra testa intorno i dadi e bulloni del processo decisionale finanziario può essere un ostacolo minacciosa”, ha detto Michael Kay, autore e pianificatore vita finanziaria a New Jersey finanziario LIFE Focus. Kay suggerisce il vostro primo obiettivo dovrebbe essere sulla liquidità: Avete abbastanza denaro a disposizione per coprire le vostre esigenze?

Per quanto riguarda la determinazione come gestire qualsiasi tipo di colpo di fortuna o eredità derivante dalla scomparsa di un membro della famiglia, l’approccio dipende dalle vostre speranze e obiettivi a lungo termine.

Tuttavia, Mark Painter, un CFA e fondatore del New Jersey-based EverGuide Financial Group dice che il primo passo dovrebbe essere determinare la quantità di reddito potrebbe essere generata da un’eredità.

“Quando le persone sono emotivi tendono a fare qualcosa che pensano li farà sentire meglio. A Hollywood è raffigurato come qualcuno mangiare un gallone di gelato in loro sudorazione durante la visione di un film, ma nella vita reale questo di solito significa fare un grande acquisto che avete sempre desiderato, ma forse non poteva giustificare la spesa per “, ha detto Painter. “Con la manna, la spesa logica va fuori dalla finestra, perché si hanno i soldi ritrovata e le vostre emozioni vi dirà di sfoggiare anche perché è necessario raccogliere te stesso.”

Concentrandosi sul reddito l’eredità guadagnare è importante, perché ci vuole un po di emozione fuori della vostra decisione. Ad esempio, se si eredita $ 500.000, la reazione iniziale potrebbe essere quella di pensare che si tratta di un sacco di soldi e durerà a lungo.

“Quando ti rendi conto che questo denaro produrrà circa 20.000 $ l’anno di reddito, non si sente come tanto quanto inizialmente pensato. Questo semplice passo permette a qualcuno di rivalutare cosa fare con i soldi e capire le alternative migliori “, ha detto Painter.

Ancora un’altra considerazione, in particolare quando ha ereditato un portafoglio di investimento, è come gestire tale portafoglio andando avanti, dice David Edwards, presidente della sede a New York Heron ricchezza.

“Un errore comune è la riluttanza del beneficiario di cambiare la strategia di investimento un portafoglio di investimento ereditato”, ha spiegato Edwards. “ ‘Se tali scorte erano abbastanza buone per il papà, sono abbastanza buono per me!’”

In realtà, il momento della successione è un momento perfetto per ricominciare da capo. Spesso il benefattore non è stato in grado di vendere le scorte a causa delle profonde considerazioni di guadagni in conto capitale, ma con step-up in base sul costo-base dei titoli in portafoglio al momento della morte, non c’è sanzione fiscale di vendere, ha detto Edwards.

Nuove trattative salariali

C’è un sacco di orgoglio avvolto nella propria carriera e stipendio, che può avere un impatto come gestire il compito di chiedere quello che vali.

trattative salariali possono essere emotivo perché coinvolgono l’ansia o la paura legata alle preoccupazioni di avere un reddito sufficiente per prendersi cura di se stessi. Non ci può essere anche l’ansia associata con l’asimmetria informativa inerente a tali negoziati, ha spiegato Melissa Donohue, autore di “Nutrizione finanziaria per le donne giovani: come (e perché) per insegnare alle ragazze di soldi.”

“In poche parole, il vostro datore di lavoro ha in genere più la conoscenza di te su ciò che può o sarà pagato per la vostra posizione, che è uno squilibrio”, ha spiegato.

Negoziati di denaro richiedono anche che parli al vostro valore e il vostro valore, che può essere emotivamente impegnativo.
“Il vostro reddito sarà probabilmente una parte enorme della vostra sicurezza finanziaria attraverso la pensione. Trattative salariali efficace vi aiuterà a massimizzare questo costruttore ricchezza cruciale “, ha detto Donohue.

Investire

Ultimo ma non meno importante, non è insolito per le emozioni a guidare le decisioni di investimento. Quasi tutti i consulenti finanziari concordano sul fatto che le emozioni e gli investimenti dovrebbero essere tenuti in angoli opposti.

“La gente spesso si ‘sposano’ ad uno stock o di tenere su un investimento, perché ha qualche legame personale con un membro della famiglia o di un sospetto di investimento”, ha detto Meredith Briggs, un pianificatore finanziario certificato con Taconic Advisors sede a New York. “Investire non è un concorso di popolarità o di una prova di lealtà. Quando si tratta di tue finanze personali è necessario gestire con attenzione il rischio e che spesso significa ignorare ciò che dice il vostro cuore e ascoltare la tua testa “.

Aaron Klein, CEO e fondatore di Riskalyze, una piattaforma di rischio-allineamento per gli investitori, mette in guardia anche contro l’emozione guidata e la paura legata investire, che comprende arrabbiarsi quando non si sta facendo abbastanza soldi su un portafoglio e rifiuto di una di acquisto di azioni semplicemente perché può essere meno efficaci.

“L’emozione ci guiderà a rifiutare ciò che è un buon affare per i nostri conti di investimento”, ha detto Klein. “Alcuni anni fa, quando Apple era caduta, un gruppo di persone ha comprato Apple al suo basso e che hanno fatto incredibilmente bene da allora. La stragrande maggioranza di noi ha reagito con emozione e ha detto, ‘Questo è male’, e le persone che hanno fatto i soldi, ha detto, ‘Questo è un affare.’”

“Come esseri umani abbiamo questa notevole capacità di sabotare la nostra investire lasciando emozione essere il driver”, ha aggiunto Klein.

Questo non vuol dire che tutti gli stock affare prezzo o in declino sono un acquisto saggio. Ma il prezzo di un titolo ha poco a che fare con se l’acquisto è una decisione buona o cattiva.

La morale della storia? Come molte altre volte nella vita, mantenere le vostre emozioni a bada quando si investe e è probabile che la cavi di gran lunga migliore.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Is It più intelligente per l’utilizzo di una carta di debito o carta di credito?

Is It più intelligente per l'utilizzo di una carta di debito o carta di credito?

Anche se possono sembrare esattamente uguali nascosto all’interno del vostro portafoglio, carte di credito e carte di debito rappresentano due tipi molto diversi di metodi di pagamento.

Utilizzando una carta di debito è simile a pagare in contanti o con un vecchio assegno cartaceo stile. Una carta di debito (che è anche diverso da una carta di debito prepagata) è legata al vostro conto bancario, e quando si effettua un acquisto, i fondi sono ritirati dal saldo disponibile.

Carte di credito, d’altra parte, operano in modo diverso. Quando si utilizza una carta di credito per effettuare un acquisto, si sta essenzialmente prendere un prestito dalla vostra emittente della carta di credito che ti successivamente verrà richiesto di pagare indietro. Questo prestito è tratto da una quantità predeterminata, formalmente chiamato il limite di credito. Può essere rimborsato, e quindi trascinato di nuovo. Ciò può accadere più e più volte per gli anni che si desidera utilizzare la carta.

Come tutti i prodotti finanziari, ci sono vantaggi e svantaggi associati con carte sia di debito e credito. Se si dispone già di alcune nozioni preconcette di quale tipo di plastica è meglio, cercare di impostare quelle da parte per un attimo e dare un’occhiata a vantaggi e svantaggi di ogni metodo di pagamento ha da offrire.

Protezione frode

Carta di credito e frodi con carta di debito è, purtroppo, abbastanza comune. Nessuno è immune. Sono stato vittima di frodi con carta di credito troppe volte a contare. Le probabilità sono abbastanza decente che avete già affrontato spese non autorizzate a un certo punto, forse più volte. Per fortuna, quando i dati della carta di credito è compromesso o rubato, si sta molto ben protetta dal punto di vista finanziario.

Il Fair Credit Billing Act (FCBA) è la legge federale che ti protegge nel caso in cui si verificano il furto di carta di credito o frode. Per il FCBA, se si segnala addebiti non autorizzati per l’emittente della carta entro 60 giorni, la vostra responsabilità per le transazioni fraudolente è limitato a $ 50.

In cima alle protezioni FCBA, tutte e quattro le principali reti di carte di credito (Visa, MasterCard, American Express e Discover) hanno una politica di frode zero responsabilità. In realtà, si avrà probabilmente mai pagare un centesimo se si relazione di credito frodi con carta prontamente. E, il denaro che è stato rubato o “usato” senza il vostro permesso non è davvero il vostro denaro – si tratta di soldi l’emittente della carta.

Vale la pena notare che il trasferimento elettronico di fondi Act (EFTA) vi protegge da transazioni con carta di debito non autorizzate pure. Tuttavia, le protezioni del dell’EFTA sono meno robusti.

Per esempio, sotto l’EFTA, la vostra responsabilità per le transazioni non autorizzate sale a $ 500 invece di $ 50 se si attende più di due giorni lavorativi per segnalare la frode. Inoltre, a differenza delle frodi con carta di credito, in caso di operazioni di addebito non autorizzate, è il vostro denaro che è stato rubato. Questo potrebbe portare ad una miriade di altri problemi se, per esempio, non si dispone di accesso ai fondi che dovrebbero essere nel vostro conto in banca quando affitto, bollette, o altri obblighi finanziari esigibili.

costruzione di credito

Un altro vantaggio di apertura e utilizzando una carta di credito in modo responsabile è il fatto che così facendo ha il potenziale per aiutarvi a costruire più forte di credito. Mantenete il vostro carta di credito saldi basso, e preferibilmente ripagato in pieno ogni mese, e fare ogni singolo pagamento in tempo. Stai probabile vedere questi conti hanno un impatto positivo sul tuoi punteggi di credito nel corso del tempo.

frenare Overspending

Il vantaggio principale che la gente associa con l’utilizzo di carte di debito su carta di credito è il fatto che le carte di debito scoraggiano eccessi di spesa, o addirittura rendono impossibile. Potrebbe non essere un grande manager di denaro, ma se si sceglie di utilizzare una carta di debito, almeno non sarete andare in debito.

Nel frattempo, circa 29 milioni di americani hanno effettuato un saldo della carta di credito per due anni o più, che indica che stanno cronicamente spendere più di quello che può permettersi di.

Ma la verità è che se si ha un problema di eccessi di spesa, una carta di debito sarà in realtà non risolvere il problema. Si limita a limitare la spesa per l’equilibrio nel vostro conto corrente. D’altra parte, si potrebbe aprire un conto di carta di credito con un limite volutamente bassa e forse ottenere lo stesso risultato pur godendo migliori protezioni di frode.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Carta di credito di base: ottenere punti e miglia con questi 6 Strategie

Carta di credito di base: ottenere punti e miglia con questi 6 Strategie

Ammettilo: Il tuo preferito cosa sulla tua nuova carta di credito è la ricompensa impressionante che sta andando a guadagnare. E si vuole fare tutto il possibile per massimizzare le ricompense. I Nerds sono qui per aiutarvi con sei punte per guadagnare più miglia, punti o cash back sulla vostra nuova carta di credito.

1. Colpire la spesa necessaria per ottenere il tuo bonus di iscrizione

Un bonus di iscrizione è un afflusso aggiuntivo di punti, miglia o contanti si riceve dopo aver trascorso una certa quantità di denaro sulla carta di credito entro un determinato periodo di tempo. Non ogni carta di credito ha un bonus di iscrizione, ma molte delle ricompense competitivi carte fanno. Naturalmente, non importa quanto sia grande il potenziale bonus di iscrizione è se non si spendono l’importo necessario per riceverlo.

E ‘una buona idea quella di richiedere una carta di credito con un bonus di iscrizione con un necessario spendere si può colpire senza andare in debito. In altre parole, se avete bisogno di spendere $ 3.000 in tre mesi, ma hai solo i mezzi per caricare e pagare $ 500 al mese, il bonus di iscrizione sarà almeno in parte vanificato da oneri finanziari. Evitare di portare il debito della carta di credito se non assolutamente necessario e ottenere una carta di credito con una spesa necessaria che soddisfa il vostro budget.

2. Aggiungere un utente autorizzato se la scheda offre un bonus aggiuntivo

Alcune carte di credito offrono un ulteriore bonus di iscrizione per l’aggiunta di un utente autorizzato entro un certo periodo di tempo e avere lui o lei fare un acquisto. Se la nuova scheda offre questo, e avere qualcuno sei a tuo agio aggiungendo come un partner o un utente autorizzato come un collegio età infantile-questo è un ottimo modo per ottenere qualche punto in più.

Ma prima di fare questo, è necessario capire che cosa un utente autorizzato è. Questa persona sarà in grado di utilizzare l’account di credito, ma non è legalmente obbligato a effettuare i pagamenti e non può apportare modifiche. Un utente autorizzato può essere rimosso in qualsiasi momento, ma avrete bisogno di chiedere al vostro emittente se questa rimozione influenzerà il vostro bonus.

3. Utilizzare mall bonus quando lo shopping online

Un centro commerciale bonus è un portale di shopping che permette di ottenere sconti o premi sui tuoi acquisti online, come i premi Chase Ultimate o Citi Bonus Centro Cash. Per utilizzarlo, andare al sito centro commerciale bonus del vostro dell’emittente e cliccare sul rivenditore di vostra scelta prima di effettuare un acquisto. Poi pagare con la carta di credito per raccogliere i frutti in più.

4. Opt in bonus premia categorie, se applicabile

Se la vostra carta di credito ha premi bonus categorie simili Discover it® Equilibrio di trasferimento e Chase Freedom® del 5% i bonus-si deve optare in ogni tre mesi per approfittare di loro. In caso contrario, riceverai solo le ricompense standard, che sono tipicamente 1%.

5. Usa la tua carta di credito per tutto ciò che non fa pagare una tassa

Molte delle vostre spese possono essere messi su una carta di credito e pagato fuori prima della data di scadenza per guadagnare punti. Mettere le cose come gas, generi alimentari, le spese di viaggio, spese intrattenimento, abbonamenti, e le utility sulla carta di credito. Basta fare in modo di pagare via ogni mese.

Le altre spese, come l’affitto o di pagamenti fiscali trimestrali, possono innescare una tassa se li si carica di carta di credito. Paga questi con un progetto di assegno o di una banca di evitare i costi incorrere, che possono essere molto più di una ricompensa potrai guadagnare.

6. carte di coppia fino

Alcune carte di credito funzionano bene insieme per massimizzare i premi. Ad esempio, se hai le carte Chase Freedom® e Chase Sapphire Preferred® scheda, è possibile utilizzare la combinazione di 5% categorie di bonus e la Chase ultimo sito Rewards per riscattare i premi per massimizzare i tuoi punti. Usa il tuo Chase Freedom® sugli acquisti con il 5% ricompense e trasferire quei punti al tuo Chase Sapphire Preferred® Carta di riscattare ad un tasso di 1,25 centesimi per ogni punto per i viaggi sul sito Rewards Chase finale. Oppure, se siete abili a l’hacking di viaggio, è possibile trasferire i punti per i programmi frequent flyer per ottenere condizioni migliori.

L’asporto: Se si vuole guadagnare i premi più importanti, si dovrebbe incontrare la spesa necessaria per ottenere bonus di iscrizione di carta di credito e aggiungere un utente autorizzato se c’è un ulteriore bonus per farlo. Si dovrebbe anche usare centro commerciale bonus dell’emittente quando lo shopping online, optare in categorie bonus, e usare la vostra carta di credito ogni volta che è possibile, senza una tassa. Infine, gli utenti avanzati di carte di credito può essere utile per ottenere integrando le carte per massimizzare la ricompensa di guadagno e di riscatto.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Vi farà risparmiare denaro Bundling assicurazione? Non sempre

Vi farà risparmiare denaro Bundling assicurazione?  Non sempre

Probabilmente avete sentito la linea “fascio e salvare” dalle compagnie di assicurazione, promettendo grandi sconti se si ottiene tutte le politiche dello stesso vettore.

E ‘spesso vero che ottenere due o più criteri dalla stessa azienda significherà sconti – fino al 25% di sconto una politica proprietari di case – a seconda dell’assicuratore. Inoltre, bundling polizze assicurative è conveniente in quanto le informazioni di fatturazione e informazioni sulla copertura sono accessibili dallo stesso conto per tutte le politiche.

Ma che la convenienza lo rende facile dimenticare la vostra assicurazione, e questo è un modo sicuro per finire per pagare troppo.

Sì, bundling di solito di risparmiare denaro

Le aziende che offrono raggruppamento tendono a dare uno sconto del 5-25% su ogni politica. I proprietari di abitazione assicurazione ottiene in genere il più grande sconto in quanto il valore della vostra casa è probabilmente di gran lunga superiore la vostra auto di.

“La maggior parte delle aziende non sono realmente interessati” nella vendita di polizze soli proprietari di case, dice Michael McCartin, presidente Joseph W. McCartin Assicurazione in Beltsville, nel Maryland, che vende le politiche tra diverse aziende le cui politiche sono disponibili nella regione.

I vettori “hanno sollevato i tassi di assicurazione i proprietari di abitazione, ma offrire uno sconto enorme quando si bundle tutto insieme”, dice McCartin. Lo sconto di assicurazione auto è spesso una percentuale minore, ma secondo la compagnia, dice.

Per esempio, se è fornito in bundle la vostra assicurazione casa e auto, è possibile ricevere sconti del 10% sulla vostra politica auto e il 15% sulla vostra assicurazione i proprietari di abitazione. Se in bundle la vostra assicurazione auto con una politica di affittuari, invece, si potrebbe vedere fino ad uno sconto del 5%.

Che cosa succede quando non siete in cerca

Bundling politiche incoraggia un “insieme e dimenticare” mentalità, ma al rinnovo automatico di anno in anno con la stessa società poteva venire in un costo. Sei meno probabilità di controllare le tariffe della concorrenza se si deve passare due politiche invece di uno, soprattutto se si è pagato automaticamente attraverso un conto di deposito a garanzia dei mutui.

I prezzi tendono ad aumentare in fase di rinnovamento della politica, e possono pollici bene al di là di quello che si pagherebbe con un’altra società se non si controlla tariffe online o per telefono.

Naturalmente, non tutte le compagnie di assicurazione aumentano i premi fino a quando i loro clienti sovrappagando, ed i tassi sono destinati ad aumentare nel tempo con qualsiasi prodotto. Ciò che conta è se la vostra azienda corrente avrebbe fatto – e se non si controlla, non saprai mai.

Folks diversi, gli Stati e le tariffe

La questione se per impacchettare va più profondo di convenienza: il prezzo di assicurazione è altamente individuale, e molto dipende da dove si vive, la vostra storia di credito (in maggior parte degli stati) e il valore degli oggetti che stai assicurando.

“La realtà è che l’assicuratore che può fornire l’assicurazione casa più basso costo è molto probabilmente non quello che può offrire l’assicurazione auto più basso costo”, dice Kyle Nakatsuji, CEO di ClearCover, una startup di assicurazione auto.

Dite la vostra situazione si traduce in una politica di auto molto costosa – forse guidare una macchina sportiva o ha avuto un recente incidente a-fault – ma la vostra casa è modesta e richiede poca copertura. Se il tuo operatore ti offre l’assicurazione auto più conveniente possibile, anche se il tasso di proprietari di case non è così bassa come potrebbe essere, probabilmente stai ancora salvando con il fascio.

Ma lo script è capovolto se l’assicurazione auto del tuo gestore è costoso rispetto ad altre opzioni nella tua zona. Uno sconto su una politica economica proprietari di case – anche il 25% – potrebbe nulla in confronto ai risparmi più grandi che si otterrebbe rompendo il fascio e scegliendo l’assicurazione auto più conveniente. Dopo lo shopping e confrontando i tassi per entrambi, si potrebbe desiderare di mantenere la vostra politica di casa lo stesso, ma ottenere la vostra assicurazione auto altrove.

Essere consapevoli del fatto che alcuni assicuratori auto offrono sconti per avere una politica proprietari di case in atto e viceversa – “così si sta ancora ricevendo i benefici di bundling senza il fascio”, anche se non è da loro, Nakatsuji dice,

Cosa puoi fare

Si può cercare di evitare di scorrimento dei tassi da shopping in giro per le politiche, sia separatamente che in bundle:

  • Ogni due anni.
  • Se si vede un aumento del tasso del 10% o più di rinnovamento.
  • Ogni volta che avete un cambiamento di vita, incluso il matrimonio, il divorzio o un movimento.
  • Se il credito è migliorata o peggio. Nella maggior parte degli Stati, poveri di credito può aumentare i tassi più di un record di guida poveri. (Le eccezioni sono California, Hawaii, e del Massachusetts, dove è illegale per gli assicuratori di prendere in considerazione il vostro credito quando si impostano i tassi.)
  • Subito dopo il terzo anniversario di una violazione in movimento, biglietto o incidente. McCartin dice il vostro prezzo rifletterà il proprio stato il giorno si negozio, e il marchio di tre anni è in genere quando i tassi di tornare giù.

Quando si confrontano le quotazioni on-line, la ricerca di politiche in bundle e disaggregato, e cercare per la stessa copertura come assicurazione in corso.

Si potrebbe anche parlare con un agente di assicurazione indipendente come McCartin, che possono confrontare le politiche e trovare la copertura mele-to-mele. Sappiate che gli agenti indipendenti non possono ottenere ogni citazione disponibili – Alcune aziende vendono politiche solo attraverso i propri agenti o online.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Quanto assicurazione sulla vita ho bisogno?

Quanto assicurazione sulla vita ho bisogno?

Inizia calcolando i vostri obblighi finanziari a lungo termine, quindi sottrarre i vostri beni. Ciò che rimane è il gap che l’assicurazione sulla vita dovrà compilare.

Non si può individuare la quantità ideale di assicurazione sulla vita si dovrebbe acquistare fino al centesimo. Ma si può fare una stima del suono se si considera la vostra situazione finanziaria attuale e immaginare quello che i tuoi cari avranno bisogno nei prossimi anni.

In generale, si dovrebbe trovare la vostra quantità ideale polizza di assicurazione vita calcolando i vostri obblighi finanziari a lungo termine e quindi sottraendo il vostro patrimonio. Il resto è il gap che l’assicurazione sulla vita dovrà compilare. Ma può essere difficile sapere cosa includere nei calcoli, quindi ci sono diverse regole ampiamente diffusi del pollice lo scopo di aiutare a decidere la quantità giusta copertura. Qui ci sono alcuni di loro.

Regola generale n ° 1: moltiplicare il vostro reddito per 10.

“Non è una cattiva regola, ma basato sulle nostre attuali e tassi di interesse di economia, si tratta di una regola obsoleto”, spiega Marvin Feldman, presidente e CEO di settore assicurativo gruppo Life Happens.

La regola “10 volte il reddito” non ci vuole uno sguardo dettagliato alle esigenze della vostra famiglia, né tiene in considerazione i vostri risparmi o polizze vita esistenti. E non fornisce una quantità di copertura per un soggiorno-at-home genitori.

Entrambi i genitori dovrebbero essere assicurati, Feldman dice. Questo perché il valore fornito dal genitore soggiorno-at-home deve essere sostituito se lui o lei muore. Come minimo, il genitore restante avrebbe dovuto pagare qualcuno per fornire i servizi, come l’assistenza all’infanzia, che il genitore soggiorno-at-home fornita gratuitamente.

Regola generale n ° 2: Acquista 10 volte il reddito, più $ 100.000 per bambino per le spese del college

le spese di formazione sono una componente importante del calcolo assicurazione sulla vita se si hanno dei bambini. Questa formula aggiunge un ulteriore livello alla regola “10 volte il reddito”, ma ancora non ci vuole uno sguardo profondo a tutte le esigenze della vostra famiglia, attività o alcuna copertura assicurativa vita già in atto.

Regola empirica No. 3: La formula DIME

Questa formula vi incoraggia a prendere uno sguardo più dettagliato alle vostre finanze rispetto agli altri due. DIME è sinonimo di debito, il reddito, dei mutui e l’istruzione, quattro aree che si dovrebbero prendere in considerazione quando si calcola le vostre esigenze di assicurazione sulla vita.

Debito e spese finali : Aggiungere i vostri debiti, che non siano il mutuo, oltre a una stima delle vostre spese funerarie.

Reddito : stabilire per quanti anni la famiglia avrebbe bisogno di sostegno, e moltiplicare il vostro reddito annuo da quel numero. Il moltiplicatore potrebbe essere il numero di anni prima che il bambino più piccolo diplomati di scuola superiore. Usare questo calcolatore per calcolare le vostre esigenze di sostituzione del reddito:

Mutuo: calcolare la quantità necessaria per pagare il mutuo.

Istruzione: Stimare il costo di invio dei vostri figli al college.

La formula è più completo, ma non tiene conto per la copertura di assicurazione sulla vita e al risparmio hai già, e non considera i contributi non pagati un genitore soggiorno-at-home fa.

Come trovare il miglior numero

Seguire questa filosofia generale per trovare la propria quantità di copertura obiettivo: obblighi finanziari meno disponibilità liquide.

  1. Calcola obblighi: Aggiungi il tuo stipendio annuale (volte il numero di anni che si desidera sostituire il reddito) + il saldo mutuo + i debiti di altri + esigenze future come i costi del college e funerarie. Se sei un genitore soggiorno-at-home, includere il costo per sostituire i servizi che fornite, come ad esempio la custodia dei bambini.
  2. Da che, sottrarre liquidità quali: risparmio + fondi universitari esistenti + assicurazione sulla vita attuale.

Suggerimenti da tenere a mente

Tenete a mente questi consigli come si calcola le vostre esigenze di copertura:

  • Piuttosto che la pianificazione di assicurazione sulla vita in isolamento, considerare l’acquisto come parte di un piano finanziario, dice certificata pianificatore finanziario Andy TILP, presidente della Trillium Valley Financial Planning vicino a Portland, Oregon. Tale piano deve tener conto delle future spese, come i costi del college, e la crescita futura del vostro reddito o patrimonio. “Una volta che l’informazione è nota, è possibile mappare la necessità di assicurazione sulla vita in cima al piano”, dice.

Non lesinare. Feldman consiglia di acquistare un po ‘più di copertura di quanto si pensi hai bisogno invece di comprare meno. Ricordate, il vostro reddito probabilmente aumenterà nel corso degli anni, e così sarà le vostre spese. Anche se non è possibile prevedere esattamente quanto uno di questi aumenterà, un cuscino aiuta assicurarsi che il proprio coniuge e figli possono mantenere il loro stile di vita.

  • Parlate con i numeri attraverso con il vostro coniuge, Feldman consiglia. Quanti soldi il coniuge che la famiglia avrebbe bisogno di portare avanti senza di te? I vostri stime senso per lui o lei? Ad esempio, sarebbe la vostra famiglia bisogno di sostituire il vostro reddito completo, o solo una parte?
  • Considerare l’acquisto di più, più piccoli polizze vita, invece di un criterio più grande, di variare la copertura delle vostre esigenze flusso e riflusso. “Ciò può ridurre i costi totali, garantendo al tempo stesso un’adeguata copertura ai tempi necessari”, dice TILP. Per esempio, è possibile acquistare un termine della politica di 30 anni per coprire il coniuge fino a quando la vostra pensione e di una politica di lungo termine di 20 anni per coprire i vostri bambini fino a che si laureano al college. Confrontare le citazioni di assicurazione vita termine per stimare i costi.
  • Turner raccomanda i genitori di bambini piccoli scelgono di 30 anni contro i termini di 20 anni per dare loro un sacco di tempo per costruire beni. Con un lungo periodo, si è meno propensi a farsi prendere a breve e avere per fare acquisti per la copertura di nuovo quando sei più vecchio e tassi sono più alti.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Ho bisogno di risparmi in banca se ho Investimenti?

Ho bisogno di risparmi in banca se ho Investimenti?

La vita ha un modo di gettare costose sorprese il nostro modo, se si tratta di veicoli abbattere o condizionatori d’aria Funzionamento anomalo a casa. Quando queste bollette impreviste pop-up, l’importanza del risparmio diventa evidente. Ecco perché è fondamentale avere un fondo di emergenza per le spese impreviste.

Idealmente, che fondo di emergenza dovrebbe contenere abbastanza soldi per coprire nessuna parte da un valore di spese di soggiorno da tre a sei mesi. Alcune persone anche andare al punto di calzino via vale la pena di un anno di bollette. In entrambi i casi, il punto è quello di avere una fonte di denaro contante immediatamente disponibili in modo che quando gli scioperi imprevisti, non sono costretti a ricorrere al debito per coprire tali spese improvvise.

Il problema di mantenere i vostri soldi rinchiuso in un conto di risparmio, tuttavia, è che così facendo sarà sicuramente arrestare la sua crescita. In questi giorni, sarete fortunati a segnare un tasso di interesse annuo dell’1% su un conto di risparmio tradizionale, mentre se si dovesse investire quei soldi nel mercato azionario, è facilmente potrebbe vedere un rendimento medio annuo del 7% o più.

Nel breve termine, la differenza potrebbe non importa. Ma immaginiamo che sei in grado di risparmiare fino $ 20.000 e si tiene in banca nel corso di un periodo di 30 anni, per tutto il tempo a guadagnare 1% di interesse su tale somma. Dopo tre decenni, che $ 20.000 crescerà fino a circa $ 27.000. Ora, invece di tenere quel denaro in banca, diciamo che si investe e intoppo che il 7% rendimento medio annuo abbiamo appena parlato. Dopo 30 anni, si sarebbe seduto su $ 152.000 – piuttosto la differenza.

Chiaramente c’è molto da perdere da mantenere i soldi in banca. Si pone quindi la domanda: Avete veramente bisogno che fondo di emergenza se si dispone di un portafoglio di investimento di attingere?

Proteggere il vostro principale

Ci sono due ragioni per le quali è intelligente per mantenere i vostri risparmi di emergenza in banca. In primo luogo, i conti di risparmio sono facilmente accessibili. Non è necessario aspettare per liquidare i beni per ottenere denaro, ma piuttosto, si può generalmente afferrare il vostro denaro sul posto in caso di necessità.

L’altro vantaggio di mantenere il fondo di emergenza in banca è che non si rischia di perdere capitali – a condizione che non si sta superando il limite di FDIC. In altre parole, se ti infili $ 20.000 in banca, tale somma non può andare giù – si può solo salire.

Quando si investe, d’altra parte, c’è sempre il rischio che si perde fuori su alcuni dei principali. Ma un rischio ancora più grande si trova a dover fare un ritiro in un momento in cui il mercato è giù.

Immaginate vi capita di incontrare una situazione di riparazione a casa nel corso di una settimana, quando il mercato prende una grande caduta. Se avete bisogno di pagare il contraente subito e si è costretti a vendere gli investimenti in perdita per ottenere che il denaro immediatamente, questo è il denaro ti bacio addio.

Si potrebbe sostenere che prendendo la perdita occasionale vale la pena a causa del potenziale di rendimenti più elevati. E in alcuni scenari, si può essere di destra. Ma è davvero un rischio che si è disposti a prendere?

Detto questo, avere un conto investimento robusto e senza fondo di emergenza non è la situazione peggiore che si può mettere se stessi in. Immaginate si spendono $ 5.000 al mese, nel qual caso il vostro fondo di emergenza dovrebbe cadere da qualche parte nella gamma di $ 15.000 a $ 30.000. Se si dispone di $ 5.000 nel banca ma $ 80.000 in investimenti, ammettiamolo – siete ancora in buona forma. E se si fa vento per prendere una perdita, non solo si ha un bel cuscino, ma probabilmente recuperare ad un certo punto. Ma se sei seduto sul $ 15.000 totale , è meglio avere quei soldi in banca, e poi mettere tutto ciò che i fondi aggiuntivi che si accumulano in un conto d’investimento.

Infine, mentre è saggio avere un fondo di emergenza dedicato, non si vuole andare in mare, sia. V’è una cosa come avere troppi soldi in contanti, quindi una volta che avete che rete di sicurezza stabilita, essere sicuri di iniziare a investire il resto dei vostri risparmi per migliori rendimenti a lungo termine.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.