Capire i tassi di interesse, inflazione e obbligazioni

Home » Investing » Capire i tassi di interesse, inflazione e obbligazioni

Tassi di interesse, inflazione e obbligazioni

Possedere un legame è essenzialmente come in possesso di un flusso di pagamenti di cassa futuri. Quei pagamenti in contanti sono solitamente realizzati sotto forma di pagamenti di interessi periodici e il ritorno del capitale quando la scadenza.

In assenza di rischio di credito (rischio di default), il valore di quel flusso di pagamenti di cassa futuri è semplicemente una funzione del rendimento richiesto, sulla base di aspettative di inflazione. Se questo suona un po ‘di confusione e tecnico, non ti preoccupare, questo articolo si rompe prezzi legame, definire il termine “rendimento dei titoli,” e dimostrare come le aspettative di inflazione e tassi di interesse determinano il valore di un legame.

Misure di Rischio

Ci sono due rischi principali che devono essere valutati quando si investe in obbligazioni: il rischio di tasso di interesse e rischio di credito. Anche se la nostra attenzione è su come tassi di interesse influiscono sui prezzi obbligazionari (altrimenti noto come il rischio di tasso di interesse), un investitore in obbligazioni deve essere a conoscenza del rischio di credito.

rischio di tasso di interesse è il rischio di variazione del prezzo di un’obbligazione a causa di variazioni dei tassi di interesse prevalenti. Le variazioni a breve termine rispetto a tassi di interesse a lungo termine possono influire vari titoli in modi diversi, di cui parleremo di seguito. Il rischio di credito, nel frattempo, è il rischio che l’emittente di un prestito obbligazionario non farà interesse programmata o pagamenti di capitale. La probabilità di un evento di credito negativo o di default colpisce prezzo di un’obbligazione – più alto è il rischio di un evento di credito negativo si verifichi, più alto è il tasso di interesse degli investitori chiederanno per ritenere che il rischio.

Le obbligazioni emesse dal Tesoro degli Stati Uniti per finanziare il funzionamento del governo degli Stati Uniti sono noti come buoni del tesoro statunitensi. A seconda del periodo fino alla scadenza, essi sono chiamati fatture, note o obbligazioni.

Gli investitori considerano le obbligazioni del Tesoro USA per essere liberi di rischio di default. In altre parole, gli investitori ritengono che non v’è alcuna possibilità che il governo degli Stati Uniti non adempia ai pagamenti di interessi e capitale sui titoli di propria emissione. Per il resto di questo articolo, useremo le obbligazioni del Tesoro americano nei nostri esempi, eliminando così il rischio di credito dalla discussione.

Calcolo del rendimento e del prezzo di un’obbligazione

Per capire come i tassi di interesse influenzano il prezzo di un legame, è necessario comprendere il concetto di rendimento. Mentre ci sono diversi tipi di calcoli di resa, ai fini di questo articolo, useremo il rendimento a scadenza calcolo (YTM). YTM di un’obbligazione è semplicemente il tasso di sconto che può essere usato per fare il valore attuale di tutti i contanti di un’obbligazione scorre uguale al suo prezzo.

In altre parole, il prezzo di un legame è la somma del valore attuale di ciascun flusso di cassa, in cui il valore attuale di ciascun flusso di cassa viene calcolato utilizzando lo stesso fattore di sconto. Questo fattore di sconto è il rendimento. Quando il rendimento di un’obbligazione aumenta, per definizione, il suo prezzo cade, e quando il rendimento di un titolo scende, per definizione, il suo prezzo aumenta.

Resa relativa di un’obbligazione

La scadenza o il termine di un legame colpisce in gran parte il suo rendimento. Per capire questa affermazione, è necessario comprendere ciò che è noto come la curva dei rendimenti. La curva rappresenta la YTM di una classe di titoli (in questo caso, US buoni del tesoro).

Nella maggior parte degli ambienti di tasso di interesse, più lungo è il periodo fino alla scadenza, più alto è il rendimento sarà. Questo ha un senso intuitivo in quanto viene ricevuto più lungo è il periodo di tempo prima che un flusso di cassa, maggiore è la probabilità è che il tasso di sconto richiesta (o rendimento) si muoverà più in alto.

Le aspettative di inflazione determinare i requisiti di rendimento della Investor

L’inflazione è il peggior nemico di un legame. L’inflazione erode il potere d’acquisto dei flussi di cassa futuri di un’obbligazione. In parole povere, più alto è il tasso di inflazione e maggiore è il (previsto) i tassi di inflazione futuri, più alto i rendimenti saliranno in tutta la curva dei rendimenti, in quanto gli investitori richiederanno questo rendimento più elevato per compensare il rischio di inflazione.

A breve termine, a lungo termine-tassi di interesse e le aspettative di inflazione

L’inflazione – così come le aspettative di inflazione futura – sono una funzione delle dinamiche tra breve termine e tassi di interesse a lungo termine. In tutto il mondo, i tassi di interesse a breve termine sono amministrati dalle banche centrali delle nazioni. Negli Stati Uniti, Open Market Committee della Federal Reserve Board (FOMC) imposta il tasso dei fondi federali. Storicamente, altro interesse a breve termine in dollari, come il LIBOR, è stato fortemente correlato con il tasso di fondi fed.

Il FOMC amministra il tasso dei fondi Fed a svolgere il suo duplice mandato di promuovere la crescita economica, pur mantenendo la stabilità dei prezzi. Questo non è un compito facile per il FOMC; c’è sempre il dibattito circa il livello dei fed funds adeguato, e il mercato si forma le proprie opinioni su quanto bene il FOMC sta facendo.

Le banche centrali non controllano i tassi di interesse a lungo termine. Le forze di mercato (domanda e offerta) determinano il prezzo di equilibrio per obbligazioni a lungo termine, che ha fissato i tassi di interesse a lungo termine. Se il mercato obbligazionario ritiene che il FOMC ha fissato il tasso sui fed funds troppo basso, le aspettative di futuro aumento dell’inflazione, il che significa che i tassi di interesse a lungo termine aumentano rispetto ai tassi di interesse a breve termine – la curva dei rendimenti più ripido.

Se il mercato crede che il FOMC ha impostato il tasso di fondi fed troppo alto, succede il contrario, e tassi a lungo termine diminuire rispetto ai tassi di interesse a breve termine – la curva appiattisce.

La tempistica dei flussi di cassa di un legame e tassi di interesse

La tempistica dei flussi di cassa di un legame è importante. Questo include termine dell’obbligazione a scadenza. Se gli operatori di mercato ritengono che ci sia maggiore inflazione all’orizzonte, i tassi di interesse e dei rendimenti obbligazionari aumenteranno (ed i prezzi diminuiranno) per compensare la perdita del potere d’acquisto dei flussi di cassa futuri. Le obbligazioni con i flussi di cassa più lunghe vedranno i loro rendimenti aumentano ei prezzi cadere più.

Questo dovrebbe essere intuitivo se si pensa a un calcolo del valore attuale – quando si cambia il tasso di sconto utilizzato su un flusso di flussi di cassa futuri, il più a lungo fino a quando viene ricevuto un flusso di cassa, tanto più il suo valore attuale è interessato. Il mercato obbligazionario ha una misura della variazione di prezzo rispetto alle variazioni dei tassi di interesse; questo importante metrica legame è noto come durata.

La linea di fondo

I tassi di interesse, i rendimenti dei titoli (prezzi) e le aspettative di inflazione sono correlati tra loro. I movimenti dei tassi di interesse a breve termine, come dettato dalla banca centrale di una nazione, interesserà legami differenti con termini diversi a scadenza in modo diverso, a seconda delle aspettative del mercato dei futuri livelli di inflazione.

Ad esempio, una variazione dei tassi di interesse a breve termine che non influenza i tassi di interesse a lungo termine avrà poco effetto sul prezzo di un’obbligazione a lungo termine e la resa. Tuttavia, un cambiamento (o nessun cambiamento quando il mercato percepisce che uno è necessario) dei tassi di interesse a breve termine che colpisce i tassi di interesse a lungo termine possono influenzare notevolmente il prezzo di un legame a lungo termine e la resa. In parole povere, variazioni dei tassi di interesse a breve termine hanno più di un effetto sui titoli a breve termine rispetto alle obbligazioni a lungo termine, e variazioni dei tassi di interesse a lungo termine hanno un effetto sulle obbligazioni a lungo termine, ma non sui titoli a breve termine .

La chiave per capire come una variazione tassi inciderà prezzo di un certo legame e la resa è di riconoscere dove sulla curva che si trova obbligazionario (lato corto o l’estremità lunga), e per comprendere le dinamiche tra breve e lungo i tassi di interesse a lungo termine.

Con questa conoscenza, è possibile utilizzare diverse misure di durata e convessità di diventare un esperto investitore mercato obbligazionario.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Author: Ahmad Faishal

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He's Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.