Le diverse forme di pubblicità digitale

Home » Online Business » Le diverse forme di pubblicità digitale

 Le diverse forme di pubblicità digitale

Venti anni fa, la pubblicità digitale è solo un mucchio di banner posizionati ben visibile sui siti web. Erano fastidioso, si è fatto clic su uno in ogni 100, e sono diventati le vittime della “cecità banner”. Oggi, la pubblicità digitale è vasto, con molti diversi tipi di annunci online prodotte in base a target di riferimento, i contenuti del sito, e invito all’azione. Ma prima di immergersi nei costi, e le forme diverse, diamo uno sguardo alla definizione di base della pubblicità digitale (pubblicità aka on-line).

definizione di base

Se si vede una pubblicità su internet, allora è classificato come pubblicità digitale. In realtà, ci sono annunci in questa pagina molto, e la maggior parte di altri siti web visitati, in quanto sono il driver primario per entrate società internet.

Dal banner pubblicitari (tra cui rich banner media) di Search Engine Optimization (SEO), social networking, email marketing, annunci online, acquisizioni del sito, e anche SPAM, la pubblicità online è uno dei modi più veloci in crescita di raggiungere un pubblico.

Con il web ora facilmente disponibili su smartphone, pubblicità digitale si è diffusa la piattaforma mobile. Le aziende stanno spendendo milioni di dollari cercando di trovare un modo per pubblicizzare sui telefoni senza creare un’esperienza sgradevole o di disturbo. Finora, il modo più popolare per farlo è stato attraverso metodi di pubblicità nativi.

I costi associati alla pubblicità digitale

Ci sono centinaia di diversi modelli di pubblicità on-line, ma la maggior parte rientrano in una delle seguenti tre categorie.

Senza dubbio, ogni annuncio che avete visto qui oggi è stato pagato da uno dei seguenti metodi:

  • CPA (Cost Per Action) – In questo modello, tutti i rischi cade sul editore dell’annuncio. L’inserzionista paga solo l’editore se un utente fa clic e completa una transazione.
  • PPC (Pay Per Click) – La forma più comune della pubblicità online, come si conviene entrambe le parti. L’inserzionista paga quando un utente fa clic su un annuncio, ma non c’è bisogno di completare un acquisto per l’editore di essere pagato. Secondo questo modello, le parole chiave di destinazione sono molto importanti.
  • CPM (costo per mille) – Più comunemente conosciuto come CPT (costo per mille), l’inserzionista paga per l’esposizione sulla base di visitatori del sito web e gli occhi su un annuncio. Se un sito web riceve due milioni di visitatori al giorno, e l’annuncio è visto sul 50% di quelle pagine, poi un CPM di $ 2 sarebbe pari a $ 2000.

Tipi di Digital Advertising

Elencarli tutti sarebbe prendere per sempre, ma qui ci sono alcuni dei principali modi in cui gli inserzionisti stanno ottenendo ai consumatori con un acquisto on-line:

  • Banners annunci (Questi includono grattacieli, striscioni pieni, piazze, e pulsanti.)
  • Adsense (questi sono gli annunci pubblicati per i consumatori tramite Google, mostrando annunci pertinenti alle informazioni su ogni pagina.)
  • pubblicità e-mail (e SPAM)
  • Pubblicità Native (Questo continua a crescere e dominare lo spazio della pubblicità online.)
  • Facebook Ads
  • annunci YouTube
  • Tweets sponsorizzati
  • acquisizioni del sito web
  • Annunci Rich Media
  • Pop up pubblicitari (e pop-under)
  • Gli annunci pre-video
  • blogging

Suggerimenti per il successo in Digital Advertising

pubblicità digitale non è più uno scherzo. I banner utilizzati per essere deriso, ed e-mail sono stati considerati inutile e fastidioso. Ma ora, con tutti assorbiti in uno smart phone o dispositivo digitale, la pubblicità deve essere fatto qui. E questo significa che deve essere fatto bene, perché è saturo.

Ecco alcuni suggerimenti per garantire la vostra campagna pubblicitaria ottiene un buon ROI.

  1. Fai la tua campagne condivisibile
    Qualunque cosa tu faccia, pensi l’impatto che avrà sulle persone che lo vedono. Saranno in grado di amare così tanto che hanno colpito il pulsante “Condividi” e diffondere la parola per te? Vorranno i loro amici e parenti a vederlo? Sarà “andare virali?” Una buona campagna digitale ha bisogno di condivisibilità di fornire un ROI impressionante. Senza condivisione, si lavora troppo duro per ottenere i clic e conversioni.
  2. Non pensate all’interno di una scatola digitale
    Una campagna digitale è esattamente questo; una campagna che vive nel mondo digitale. MA, non deve essere tutto digitale. È possibile generare video, o acrobazie di film, e poi metterli on-line. Si possono avere le campagne che utilizzano all’aperto, di guerriglia, e il telefono. Fino a quando la campagna è legato insieme con il digitale, può essere creato in qualsiasi numero di modi.
  3. Analytics è la chiave
    , è necessario monitorare le campagne digitali da vicino, ed essere pronti ad agire su tali informazioni e portate corrette al un momento di preavviso. Se alcune parti del vostro target di riferimento sono semplicemente non rispondono, incanalare il denaro della campagna in aree che stanno facendo bene. Se si vede reazioni negative, e click diminuire, assicuratevi di avere un piano pronto ad andare.

I problemi con lo spam

È, senza dubbio, conosce il termine e sono ancora più familiarità con il prodotto reale. SPAM è derivato da un classico sketch dei Monty Python in cui tutto il menu in un piccolo caffè era costituito da spam. Questo bombardamento con spam è diventato sinonimo con il modo in mail non richieste bombardano le caselle di posta dei consumatori.

Quando l’email marketing era relativamente nuovo, SPAM è stata diffusa. Tuttavia, le leggi anti-spamming hanno tagliato un sacco di questo traffico, con multe e altre punizioni di essere elargiti per i colpevoli. E non si è fermato del tutto, però, con spammer diventando sempre più sofisticati, e anche trovare i modi ultimi filtri anti-spam. Questa è la posta indesiderata del mondo digitale.

Un’altra forma di SPAM è phishing, che include il vizioso 419 frode. Tuttavia, questo va oltre i regni di pubblicità e in qualcosa che è al tempo stesso altamente illegale e potenzialmente distruggere la vita.

Offrono ai clienti un facile percorso per annullare l’iscrizione

Mentre in tema di SPAM, fare tutto il possibile per rendere più facile per i vostri clienti di annullare l’iscrizione in fretta dalla tua lista e-mail. Anche se può sembrare contro-intuitivo, non si vuole creare un’esperienza negativa. Rendendo più semplice per opt-out lascerà il cliente con un’impressione positiva di voi. Essi possono anche continuare a comprare da voi, anche se non ottengono le vostre email. D’altra parte, se si mette il pulsante unsubscribe nel tipo di 6pt nel bel mezzo di un gruppo di copia legale, e farli saltare attraverso i cerchi di lasciare la lista, si perde quel cliente per sempre.

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He’s Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.

Author: Ahmad Faishal

Ahmad Faishal is now a full-time writer and former Analyst of BPD DIY Bank. He's Risk Management Certified. Specializing in writing about financial literacy, Faishal acknowledges the need for a world filled with education and understanding of various financial areas including topics related to managing personal finance, money and investing and considers investoguru as the best place for his knowledge and experience to come together.